n  e  w  s  l  e  t  t  e  r

 

Erano tutti miei figli in concorso al Festival GAD

 

Lo spettacolo in scena al Teatro Rossini
martedì 6 novembre ore 21

 

 

La Piccola Ribalta torna al  71° Festival Nazionale D’Arte Drammatica con Erano tutti miei figli di Arthur Miller.

Dopo il successo trionfale del 2016 con Improvvisamente l’estate scorsa, risultato vincitore del Festival, la Compagnia torna a calcare le scene del teatro Rossini nell’ambito di questo prestigiosa Rassegna, con un classico della drammaturgia americana: “Erano tutti miei figli” di Arthur Miller, adattamento e regia di Mario Cipollini e Antonella Gennari. Lo spettacolo, ricordiamo, è stato selezionato, insieme ad altri 7 spettacoli, su 104 DVD pervenuti alla commissione selezionatrice del Festival.

 

I due registi, quindi, attingono ancora una volta alla drammaturgia americana, portando  in scena un testo di rara intensità drammaturgica,  con cui Arthur Miller raggiunse la fama nel 1947.

Erano tutti miei figli è un’importante riflessione sulla guerra appena conclusa e delinea la ricaduta personale e di coscienza individuale che il conflitto bellico ha generato. La vicenda pone al centro la famiglia Keller, scossa dal ritorno di Ann, un tempo fidanzata del primogenito dei Keller, disperso in guerra, e figlia dell’ex socio di Joe Keller. Ann è stata invitata da Chris, l’altro figlio dei Keller. I due ragazzi sono segretamente innamorati e vorrebbero sposarsi,  ma le loro intenzioni si scontreranno con il fragile equilibrio familiare, facendo riemergere i fantasmi del passato, perché, come scrive lo stesso Miller ”Il delitto, in Erano tutti miei figli , non sta per essere commesso, è già stato commesso, e nessuno dei personaggi può far nulla per attenuarne le conseguenze: il male che è stato fatto è irreparabile.  (….) Ciò che volevo raggiungere era il fatto straordinario che le conseguenze delle azioni sono reali quanto le azioni stesse, eppure raramente le prendiamo in considerazione quando agiamo”.

“L’indifferenza alla violenza e ai crimini quotidiani, la resistenza ad assumersi le proprie responsabilità, l’incapacità di valutare le conseguenze delle azioni compiute, la difficoltà a gestire le relazioni familiari imprigionate in una tela di legami e di sottili ricatti, tutto questo - commentano i due registi - rendeErano tutti miei figlistraordinariamente attuale”.

Da non perdere.

 

 

 

 

LA BIGLIETTERIA

DEL TEATRO G. ROSSINI

(piazzale Lazzarini)

Biglietteria

Aperta dal mercoledì a sabato

10:00 - 13:00 e 17:00 - 19:30.

 

Biglietti in vendita presso

il Botteghino del Teatro Rossini

ore 10:00-13:00 e 17:00 -21:00

nei giorni dello spettacolo.

 

Per info su biglietti

 tel. 0721 387621

o clicca QUI

 

 

 

 

 

Seleziona l'immagini per ingrandire

 

 

Teatro di Pesaro
LA PICCOLA RIBALTA
Via dell'Acquedotto , 15 - 61122 Pesaro

 

Per essere vicini,  per sentirci tutti protagonisti

di una storia che costruiamo insieme.

     

 

Spettacoli   Chi siamo   Dove siamo   Rassegne   Corsi   News   Adotta la piccola   Contatti

 

 

Trattamento dei dati personali

Ai sensi dell''art.13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003), le e-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario.
Il suo indirizzo si trova nella banca dati della associazione culturale Teatro di Pesaro La Piccola Ribalta e Le abbiamo  inviato fino ad oggi inviti ed informazioni riguardanti i nostri spettacoli e i nostri progetti culturali.
Sperando che le nostre comunicazioni siano per Lei interessanti, Le assicuriamo che i Suoi dati saranno trattati dalla  Associazione culturale Teatro di Pesaro La Piccola Ribalta con estrema riservatezza e non verranno divulgati.
Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati, anche se trattate con  l'ausilio di spedizioni collettive.
 

Per cancellarsi dalla newsletter cliccare QUI